mercoledì 14 giugno 2017

Governo pro banche?


Atto Camera

Mozione 1-01596

presentato da

SIBILIA Carlo

testo di

Martedì 11 aprile 2017, seduta n. 778

  La Camera, 
premesso che: 
l'anatocismo, ovverosia la così detta applicazione degli interessi composti, è vietata dall'articolo 1283 del Codice Civile. Le banche da decenni, nonostante i vincoli normativi, hanno applicato l'anatocismo – in sede di erogazione del credito – in modo molto diffuso. Numerose sono state le iniziative giudiziarie poste in essere dalle associazioni dei consumatori – tra cui l'Adusbef – che hanno condotto a clamorose condanne degli istituti di credito; 
l'articolo 1, comma 629, della legge 27 dicembre 2013, n. 147, ha provveduto alla modifica dell'articolo 120 del testo unico di cui al decreto legislativo 1o settembre 1993, n. 385 (Testo unico bancario) rendendo illegittima ogni prassi anatocistica a decorrere al 1o gennaio 2014; 
l'articolo 17-bis, comma 1, del decreto-legge 14 febbraio 2016, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 8 aprile 2016, n. 49 ha modificato nuovamente la formulazione del suddetto articolo 120 del testo unico bancario. Con il combinato disposto della nuova formulazione dell'articolo 120 ed il decreto ministeriale 3 agosto del 2016 emanato dal Ministro dell'economia e delle finanze in qualità di presidente del Comitato interministeriale per il credito ed il risparmio è stato consentito l'addebito di ulteriori interessi passivi a decorrere dal 1o ottobre 2016; 
nell'intervallo temporale tra il 1o gennaio 2014 ed il 30 settembre 2016 diverse banche puntualmente condannate in sede giudiziaria – nonostante il divieto normativo hanno continuato ad applicare interessi anatocistici. Il volume di interessi composti applicati nel suddetto intervallo di tempo è stimato tra i 6,7 miliardi di euro ed i 7,8 miliardi di euro. La Banca d'Italia, doverosamente informata dalle associazioni dei consumatori presenti nel Consiglio nazionale consumatori ed utenti (CNCU) invece di esercitare la potestà prevista dall'articolo 128-ter del Testo Unico Bancario «inibire ai soggetti che prestano le operazioni e i servizi disciplinati dal presente titolo la continuazione dell'attività, anche di singole aree o sedi secondarie, e ordinare la restituzione delle somme indebitamente percepite e altri comportamenti conseguenti» non è intervenuta assumendo una posizione che potrebbe configurare, a parere dei firmatari del presente atto una eventuale omissione di atti di ufficio e condurre anche alla revoca del governatore della Banca d'Italia ai sensi del comma 8 dell'articolo 19 della legge n. 262 del 2005; 
da fonti stampa si apprende che l'Adusbef abbia presentato un esposto alle Procure della Repubblica competenti territorialmente al fine di accertare: 
se sotto il profilo degli omessi controlli e della mancata vigilanza non si configuri il reato ex articolo 328 c.p. (Rifiuto d'atti d'ufficio. Omissione); 
se dal tenore letterale delle notifiche ed istanze formalizzate dagli istituti di credito non si configurino i reati ex articolo 640 c.p. e seguenti nonché ex articolo 646 c.p. (appropriazione indebita); 
se la responsabilità penale eventualmente accertata non possa essere stata di ostacolo alle funzioni di vigilanza della Banca d'Italia e della Consob configurando, altresì, il reato ex articolo 170-bis decreto legislativo n. 58/98, nonché altri eventuali illeciti penali come rubricati nel decreto legislativo n. 58 del 1998; 
da fonti stampa si apprende che l'Adusbef abbia evinto un indebito lucro – per i fidi alle imprese – di 2.410 miliardi di euro dal 1o gennaio 2014 al 31 ottobre 2016 (ossia 811,830 mld di euro nel 2014; 808,338 nel 2015; 790,085 miliardi di euro tra il 1o gennaio ed il 30 settembre 2016), di 34,33 euro ogni 1.000 euro di scoperto, quindi una somma da rimborsare o compensare, approssimata per difetto, tra 6,7 e 7,8 miliardi di euro,

impegna il Governo:

1) ad assumere ogni iniziativa di competenza, anche di carattere normativo, al fine di: 
a) rendere improcedibile l'iscrizione nel sistema della centrale dei rischi del debitore che abbia presentato un'istanza di mediazione finalizzata al risarcimento dei danni per usura ed anatocismo ovvero finalizzata alla compensazione dei danni da usura ed anatocismo con il debito residuo; 
b) introdurre sanzioni amministrative per gli istituti di credito che in sede giudiziaria siano stati condannati per anatocismo pari al triplo dell'interesse anatocistico addebitato al cliente; 
c) rafforzare il regime sanzionatorio penale in materia di usura da applicarsi anche ai componenti degli organi di amministrazione e controllo degli istituti di credito, prevedendo l'estensione della rilevanza penale anche ai casi di anatocismo; 
d) disporre che gli interessi periodicamente capitalizzati non possano produrre interessi ulteriori che, nelle successive operazioni di capitalizzazione, potranno essere calcolati esclusivamente sulla sorte capitale. 
(1-01596) «Sibilia, D'Uva».

Vacciniamo subito gli scienziati

Avete sentito le parole di Piero Angela? Ha detto che la scienza si basa solo su dati scientifici. Ma quello che si può contestare al noto conduttore giornalista è che la scienza non può arrogarsi il ruolo di dittatore sociale.

Lo stregone aiuta il popolo ma non lo ha mai comandato.

Vi riporto le parole del Prof. Paolo Bellavite,dell'Università di Verona,perché sono talmente gravi che non possono non essere condivise:

"Premetto e prometto per la ennesima volta che non sono contro i vaccini ma contro le bufale sui vaccini. Arbitro è la famosa Scienza (quella con la S maiuscola, libera da interessi e da brevetti). Ma più che "contro" qualcosa voglio essere a favore dei bambini, giuro che mi muove solo questa intenzione. Voglio "celebrare" la firma del decreto Lorenzin (nome che probabilmente passerà alla storia come una delle pagine più buie della nostra sanità pubblica) con una nota sulla meningite. Malattia rara ma che fa tanta paura e che ha indotto migliaia di persone a correre a vaccinarsi e vaccinare i figli all'inizio dell'anno. L "emergenza meningite"  era uno spauracchio diffuso dai giornali sull'onda di una campagna ben organizzata, spauracchio certo e riconosciuto anche dall'ISS, ma tanto è servito per farla inserire tra i vaccini obbligatori. VENGO AL PUNTO, stropicciatevi gli occhi: NON CI SONO PROVE CHE IL VACCINO PER LA MENINGITE B SIA EFFICACE. Pare incredibile eppure è così: Se uno sa l'inglese traduca questa frase presa letteralmente da una recente rassegna pubblicata da una rivista di vaccinologia: “Due to the relative rarity of MenB disease we have been unable to determine vaccine efficacy” J. Findlow, Vaccines for the prevention of meningococcal capsular group B disease: What have we recently learned?, Hum. Vaccin. Immunother., 12 (2016), pp. 235-238. Le uniche prove esistenti riguardano la immunogenicità, vale a dire il fatto che l'iniezione di materiale estraneo fa aumentare gli anticorpi. MA QUESTO NON E' UN CRITERIO DI EFFICACIA! E' OVVIO CHE INIETTANDO MATERIALE ESTRANEO AUMENTANO GLI ANTICORPI. Questo succede anche col vaccino per HIV, che notoriamente non funziona. QUEL CHE CONTA E' VERIFICARE SE PROTEGGE DALLA MALATTIA. NON CI SONO PROVE. E' una nozione elementare di medicina basata sulle evidenze (EBM) il fatto che la conoscenza (sempre parziale) di un ipotetico meccanismo d'azione NON BASTA PER STABILIRE L'EFFICACIA DI UN FARMACO. Infatti finora nei paesi civili il vaccino era somministrato solo in casi particolari, di reali emergenze, tanto per fare qualcosa
Di conseguenza, i bambini italiani saranno usati -male - come CAVIE. Ma il grave non è solo questo, il grave (scientificamente parlando) è che  il loro sacrificio NON SERVIRA' NEMMENO a stabilire se il vaccino è efficace. Infatti essendo un obbligo imposto a tutti in un setting non di tipo sperimentale, mancherà un adeguato gruppo di controllo in cui si valuti l'incidenza della malattia (e degli effetti avversi dei vaccini) in un gruppo comparabile di non vaccinati.
E lascia molto perplessi constatare che una simile somministrazione indiscriminata, imposta per ragioni politico-economiche, sia promossa e supportata da quei circoli scientisti e quelle società "scientifiche" tra cui quella dei pediatri, che fino a ieri erano paladini della EBM. 
Siccome né la Lorenzin né Mattarella si sono degnati di rispondermi, ora se qualcuno conosce dei parlamentari per favore faccia avere loro questa notizia. Forse un sussulto di dignità umana qualcuno lo può ancora avere. Grazie
Ah dimenticavo: siccome il vaccino fa venire un febbrone, viene raccomandato il paracetamolo preventivo. Così si beccano due veleni."

Video attualità correlati

http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/vaccini-il-presidente-mattarella-firma-decreto-obbligo-a-scuola_3075575-201702a.shtml

Avrà guardato queste testimonianze prima di firmare?

https://www.valdovaccaro.com/2017/06/video-intervista-stefano-montanari-sulle-assurdita-vaccinali/

https://youtu.be/XlNV0z3r5qs

https://youtu.be/oNSS7PJbGAs

https://youtu.be/oNSS7PJbGAs

http://www.jedanews.it/blog/sanita/epidemie-programmate-meningite-morbillo/

http://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/medicina/2017/05/11/ansa-scheda-vaccinida-1999-nessun-obbligo-per-andare-a-scuola_906407c2-9bf2-42ed-9501-ba075c58dff8.html

https://youtu.be/dlqFQLLOTEU

http://www.lavocedellevoci.it/2017/04/18/roberto-burioni-il-mago-dei-vaccini-ecco-tutti-i-business-a-base-di-brevetti-big-pharma-da-bracco-a-pomona/

http://www.naturalnews.com/050553_Dr_Bradstreet_GcMAF_cancer_therapy.html#

http://vaccineimpact.com/2014/dr-andrew-moulden-every-vaccine-produces-harm/

https://youtu.be/sgzbvfZN-Gs

ecco spiegato il business degli immigrati più persone arrivano più vaccinazioni possono essere obbligati a fare

https://ununiverso.it/2017/03/17/smascherato-il-traffico-di-migranti-clandestini-su-scala-industriale-delle-ong-la-sinistra-accusa-di-complottismo/

https://ununiverso.it/2017/04/11/strage-in-siria-ma-quale-assad-solo-salvini-ha-le-palle-di-raccontare-la-verita-sullennesima-bufala-di-regime/

https://youtu.be/HlSp028fyrI

 E per finire, mandiamo anche per ultime, le teorie sulle classi della givernance  globale,  repetita juvant. 

https://youtu.be/Ciyyn5TaX9c


Balene Norvegesi


La flotta norvegese sta continuando la sua “classica” mattanza di centinaia di balene, la maggior parte incinte, senza che nessuno ne parli. Ma se lanciamo l’allarme possiamo costringere l’Europa a chiudere i porti alle baleniere. Con l’Islanda ha funzionato,firma ora e rifacciamolo
FIRMA ORA

Care e cari avaaziani, 

La Norvegia continua a portare avanti la sua più orribile tradizione -- il massacro di centinaia di balene, la grande maggioranza incinte. Ma quest’anno abbiamo una strategia per dire “Norvegia, fermati!” 

Le balene sono creature incredibilmente intelligenti, sappiamo che con il loro ‘canto’ comunicano tra di loro e che provano emozioni simili a quelle umane. Ma ogni anno in Norvegia sono cacciate e fatte a pezzi e poi usate per farne cibo per animali e prodotti di “bellezza”! È allucinante. 

Senza l’attenzione dei media la Norvegia è diventata il primo killer globale di balene. Ma un’enorme ondata di indignazione può far chiudere i porti europei alle loro baleniere, bloccando la vendita. Con l’Islanda ha funzionato, firma ora: 

Firma ora per fermare la strage di balene in Norvegia

Assieme ad altre organizzazioni siamo già riusciti a far chiudere i porti olandesi e tedeschi alle navi islandesi, costringendo una delle più grandi aziende nel mondo della caccia alla balene a ritirarsi dal mercato. Abbiamo convinto la Commissione internazionale sulla caccia alle balene a mettere sotto osservazione le finte “spedizioni scientifiche” del Giappone che in realtà sono mattanze. E abbiamo spinto la comunità internazionale a darsi l’obiettivo di proteggere il 30% degli oceani entro il 2030. 

La Norvegia però continua ad ammazzare balene e a farla franca, al punto da volerraddoppiare la quota di uccisioni annuale! Ma per guadagnarci devono venderne la carne, e per farlo hanno bisogno di poter entrare nei porti europei. 

Mettiamo fine allo smercio di questi animali meravigliosi con la più grande petizione di sempre per le balene. Faremo di tutto perché questo diventi un incubo per l'immagine internazionale della Norvegia e ogni singolo porto in Europa gli neghi l’ingresso. Unisciti e condividi con tutti, salviamo le balene

Firma ora per fermare la strage di balene in Norvegia

La fine di questa pratica barbara è sempre più vicina, ma come ogni impero morente la lobby dei balenieri sta lottando con tutte le sue forze per non scomparire. Le balene non possono difendersi da sole, dobbiamo essere noi la loro voce e il loro canto. Una voce così forte da non poter essere ignorata fino a quando smetteranno di cacciare le balene. 

Con speranza 

Rewan, Caroline, Diego, Allison, Emma, Danny, Alice e tutto il team di Avaaz 

MAGGIORI INFORMAZIONI 

La Norvegia uccide più balene di Islanda e Giappone messi insieme (Green Report)
https://www.greenme.it/informarsi/animali/20588-caccia-balene-norvegia#accept

Nel 2016 l’Islanda non ucciderà nessuna balenottera (Lifegate)
http://www.lifegate.it/persone/news/nel-2016-islanda-non-uccidera-nessuna-balenottera-comune 

Il Giappone dovrà dare più dati sulla caccia “scientifica” alle balene (La Stampa)
http://www.lastampa.it/2016/11/03/societa/lazampa/animali/il-giappone-dovr-dare-pi-dati-sulla-caccia-scientifica-alle-balene-zDtytTVGFwHjgTjgxqMWWL/pagina.html 

Caccia alle balene in Norvegia: nessuna pietà nemmeno per le balenottere incinte (Green Report)
https://www.greenme.it/informarsi/animali/23271-balenottere-caccia-norvegia#accept  

Norvegia, balene date in pasto agli animali (National Geographic)
http://www.nationalgeographic.it/natura/animali/2016/04/01/news/norvegia_le_balene_in_pasto_agli_animali-3037454/ 

Il piano norvegese per la caccia alle balene è appena diventato ancora più controverso (National Geographic - IN INGLESE)
http://news.nationalgeographic.com/2016/03/160331-norway-minke-whaling-fur-farms/  


Avaaz.org è un movimento globale con oltre 44 milioni di membri, che promuove campagne far valere la voce dei cittadini nelle stanze della politica di tutto il mondo (Avaaz significa "voce" in molte lingue). I membri di Avaaz vivono in ogni nazione del mondo; il nostro team è sparso in 18 paesi distribuiti in 6 continenti e opera in 17 lingue. Clicca qui per conoscere le nostre campagne più importanti, oppure seguici suFacebook o Twitter.

Sei entrato/a a far parte del movimento di Avaaz e hai iniziato a ricevere queste email firmando "Stand with Aung San Suu Kyi" il 2017-06-10 usando l'indirizzo email pmicinisello@gmail.com.
Per essere sicuro/a che i messaggi di Avaaz raggiungano la tua casella di posta, ti preghiamo di aggiungere avaaz@avaaz.org alla tua lista di contatti. Per cambiare il tuo indirizzo e-mail, ricevere le e-mail in un'altra lingua o altre informazioni contattaci utilizzando questo modulo. Per non ricevere più le nostre e-mail, invia un'e-mail a unsubscribe@avaaz.org oppureclicca qui.

Per contattare Avaaz non rispondere a questa e-mail, ma scrivici utilizzando il nostro modulowww.avaaz.org/it/contact, oppure telefonaci al1-888-922-8229 (USA).

domenica 11 giugno 2017

Risultati assoluti 5 stelle - parziali

Alcuni risultati 

MOVIMENTO 5 STELLE

LA SEGUENTE CLASSIFICA É FATTA SECONDO CRITERIO MONOLISTA
per evidenziare tendenza popolare assoluta e sovrana aggirata dal sistema delle coalizioni di scopo

Quindi Senza contare le risultanze ottenute dalle coalizioni di liste aggregate per contratto di scopo

La classifica salta alcuni comuni italiani a scelta del compilatore


PALERMO 13,60% - I CLASSIFICATO

COMO 4,72% -  VIII classificato
CANTU 7,70% -  V classificato
ERBA 5,46% -  VIII classificato

Binasco
Abbiategrasso 8,31% - IV classificato
Canegrate
Cuggiono
Dresano 
Buccinasco 16,39% -  II classificato
Cernusco sul 6,00% -  V classificato
Legnano 8,64% -  IV classificato
Magenta 6,07% -  VII classificato
Magnago 14,39% -  III classificato
Melegnano 11,18% -  III classificato
Melzo
Pieve Emanuele 21,43% -  II classificato
Vimodrone 14,27% -  IV classificato
Senago 13,41% -  III classificato

CREMA 8,22% -  V classificato
CASTIGLIONE DELLO STIVIERE 10,28%  - VI classificato

MONZA 7,57% - IV  classificato
CESANO MADERNO 9,21 - V classificato
LODI 9,42% -  III classificato
TRADATE 6,28.% - VI Classificato

------@@@
Sesto San Giovanni 14,52% -  II classificato
FODERARO ANTONIO 1920 VOTI - -  II classificato monolista --yeah...

BORGOMANERO
ALESSANDRIA 11,21% -  III classificato

CHIVASSO 15,78% -  II classificato
Genova 18,87% -  II classificato
LA SPEZIA 8,53% - IV CLASSIFICATO

Parma 3,54% -  V classificato
RICCIONE 13,61% - III classificato

Padova 5,87% -  VII classificato
Rieti 3,88% -  XI classificato
Jesi 7,24 - VI classificato
Asti 13,89% CERRUTTI MASSIMO 15,17% -  I classificato
Belluno 4,11% - VIII classificato

Desenzano 10,26% -  IV classificato
VERONA 9,67% - IV classificato

Pozzuoli 11,15% -  II classificato

Meetup us

Dai un’occhiata a questo Meetup con ccpp-Comitato Cittadino Permanente ProM5S-AmiciDiBeppeGrillo http://meetu.ps/e/CVWyV/9TzG0/d

Diretta amministrative 2017

Segui la diretta amministrative 2017 da questo Meetup con ccpp-Comitato Cittadino Permanente ProM5S-AmiciDiBeppeGrillo http://meetu.ps/e/CVWyV/9TzG0/d

venerdì 2 giugno 2017

PETIZIONE VOTO SUBITO


PETIZIONE NAZIONALE
VOTO A SETTEMBRE
SI: Voglio votare entro settembre 
Per far nominare un nuovo governo
Con elezioni anticipate 
Rispetto l sua scadenza normale
No: voglio che questo governo completi 
La sua legislatura usufruendo della
Maturazione pensionistica e dei vitalizi previsti
VOTA SI O NO, ORA.












GUARDA IL VIDEO:
video


QUESTO COMITATO DI RACCOLTA FIRME, DENOMINATO CCPP.M5S
CHIEDE AL MOVIMENTO 5 STELLE ITALIANO
Accertato il numero di firme raccolto mediante questa petizione e mediante la raccolta dei voti effettuata direttamente dalla propria piattaforma nazionale ROUSSEAU
DI PROCEDERE AD INOLTRARE AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
SERGIO MATTARELLA UN’ISTANZA DERIVATA DA QUESTA ESPRESSIONE DI VOTO POPOLARE PER:
Lo scioglimento delle Camere è richiesto con urgenza perché è reso necessario da diverse cause contingenti:
  • dalla situazione di contrasto fra Parlamento e Governo in seguito alla prossima approvazione di una mozione di sfiducia da parte delle Camere, che sarà presentata nei prossimi giorni
  • dalla constatazione che le Camere non rispecchiano più la volontà del corpo elettorale;
  • dalla incapacità delle Camere di esprimere una maggioranza parlamentare: la maggioranza, camuffatalda questo governo auto eletto lavora solo in commissione e ha proceduto e procede tuttora solo a forza di fiducia a forza di canguri, tagliole, che sono tutte  forzature dittatoriali costituzionalmente  inaccettabili.
  • dalla attuale e palese passività del governo, dimostrata durante l’ultimo vertice g7, che la maggior parte dei partiti politici e del moVimento 5 stelle nazionale, ritiene di poter risolvere soltanto ricorrendo  ad una nuova consultazione elettorale

Si richiede quindi a codesto PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SERGIO MATTARELLA,  lo scioglimento anticipato che é giustificato dalle suddette ragioni obiettive e deve essere immediatamente attuato al fine di ristabilire il corretto funzionamento del meccanismo costituzionale, inceppato dalla frattura che si è determinata fra le Camere ed il corpo elettorale, indicendo nuove elezioni urgenti per agosto o settembre, non appena approvata la nuova legge elettorale proporzionale, corretta, proposta e appoggiata dal MoVimento5Stelle..

All’infuori di tali ipotesi, lo scioglimento anticipato è determinato soprattutto dalla urgenza di affrontare problemi di grave momento per la vita nazionale in risposta alle richieste di integrazione di manovra economica, attuate dalla commissione europea, e questa camera neo-auto-eletta in carica, è dotata di una  rappresentatività scemata ab origine, ed ulteriormente ridottasi in seguito alle valutazioni politiche del popolo, del MoVimento, e di tutti i partiti.

INDI PER CUI 
VOGLIA L’ILL.MO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SERGIO MATTARELLA PROCEDERE IN TAL SENSO, E SOLLECITI L’APPROVAZIONE DELLA LEGGE, E L’INDIZIONE DI ELEZIONI ENTRO AGOSTO O SETTEMBRE P.V., ANNO 2017.

Vota qui:
https://secure.avaaz.org/it/petition/MOVIMENTO_5_STELLE_SCIOGLIMENTO_URGENTE_DELLE_CAMERE/?preview=live



Slider

Cosa sono le P.M.I.

La politica viene costantemente svolta da persone competenti in moltissimi argomenti, ma molto spesso ignare delle realtà delle imprese. Le P.M.I. sono le Piccole e Medie Imprese che sostengono larga parte dell'economia della Società e delle Città.
Senza le P.M.I. non ci sarebbe forse nulla da governare perché non ci sarebbero i fondi necessari a sostenere il bilancio Nazionale ed Europeo. Le P.M.I. costituiscono parte importante dell'economia reale, e senza di loro non sussisterebbero nè grandi Industrie nè banche, nè quindi servizi sociali, organi pubblici, nè Stato. Chi vuole svolgere bene la carriera politica deve conoscere la realtà economica di un'impresa ma spesso crea solo questionari per i commercianti, camere di commercio inefficienti, sistemi di tassazione usurari, complicati e insostenibili, tribunali di giustizia iniqui, e assenza della tutela d'ufficio del credito attivo e passivo delle P.M.I.. Lo scopo di questo sito è riformare la considerazione delle P.M.I. nella classe politica. Se sei un imprenditore con partita i.v.a. qui sei il benvenuto e qui puoi fornire le tue richieste che verranno raccolte in modo sistematico per formare un programma di riforme inderogabili ed urgenti per la tutela della tua realtà lavorativa, che è quella che supporta l'economia di base, ma spesso viene ignorata, sfruttata iniquamente, mortificata, umiliata dalle caste dei poteri forti che restano ignari di questi valori. Facciamo massa critica e attiviamoci per definire le nostre necessità. Cavalchiamo la storia adesso. EF